Vila Ribeiro

Storia della fraternità  

La “Casa da anunciacao” è stata inaugurata il 25 marzo 1996, alla presenza del vescovo diocesano D. Conrado Walter, della allora Superiora generale, Madre Giacomina Negri, di sorelle, sacerdoti ed amici.

 

L’attività principale è il Lar Jesus Adolescente

Un Centro Educazionale fondato il 21 di novembre del 1991, per ispirazione di Padre Giacomo Manfrin OFMcap, parroco di Santo Antonio di Padova con l’appoggio del Consiglio di Pastorale. L’opera nasce per accogliere i bambini poveri del quartiere Vila Ribeiro e dintorni: l’area più povera e violenta della città. È un nuovo modo di manifestare la solidarietà con gli esclusi di una società già provata dalle ingiustizie sociali ed economiche.

 

Il 30 gennaio del 1996 la direzione dell’opera, il coordinamento pedagogico-didattico e l’assistenza spirituale dei bambini e delle loro famiglie è affidata alla nostra Congregazione.

Nel 2008 è stata inaugurata la nuova sede per rispondere alla domanda sempre crescente di prevenzione e promozione. Il Lar accoglie attualmente 300 bambini dai 7 ai 14 anni di età.

 

Provenienza dei bambini

I bambini che frequentano il Lar abitano nelle periferie della città, soffrono per l’assenza dei genitori che lavorano tutto il giorno come Bóia frias (lavoro a giornata nei campi di canna da zucchero), lasciandoli soli e nella impossibilità di essere accompagnati.

 

Vita nel Lar Jesus Adolescente

L’entità cerca di accompagnare i bambini in età scolastica con un servizio di doposcuola e corsi che hanno lo scopo di offrire la possibilità di sviluppo dei talenti e la conoscenza dei loro diritti. I principali corsi sono: informática, artigianato, chitarra, nutrizione e culinária, tastiera, canto corale, danza, teatro, pittura, taglio e cucito.

Anche ai genitori o ai familiari, costretti a rimanere distanti dai figli, sono offerti dei corsi professionalizzanti come alternativa di lavoro e, inoltre, sono formati a curare l’educazione, la salute e la cultura dei propri figli

Per frequentare il Lar i bambini devono essere iscritti nelle scuole statali. A turni alterni essi frequentano il doposcuola. Al loro arrivo si lavano e  fanno la colazione o la merenda; prima di andare via pranzano o cenano. La maggior parte del tempo è dedicato alla studio specifico, al recupero di alcune materie e a corsi professionalizzanti. Il Centro Educazionale Lar Jesus Adolescente si mantiene con donazioni e con l’aiuto degli organi pubblici e privati.